Eventi
29
Settembre
2022
29.
09.
2022
06
Ottobre
2022
06.
10.
2022
07
Ottobre
2022
07.
10.
2022
13
Ottobre
2022
13.
10.
2022
20
Ottobre
2022
20.
10.
2022
27
Ottobre
2022
27.
10.
2022

ERC Consolidator Grant a Vittorio Limongelli

dea5f9c46d63d6e20b773b47eaa0f90e.jpeg

Servizio comunicazione istituzionale

9 Dicembre 2020

Vittorio Limongelli, prof. della Facoltà di scienze biomediche e ricercatore dell’Istituto di scienza computazionale dell’USI, ha ricevuto un ERC, il fondo di ricerca più prestigioso attribuito dal Consiglio europeo della ricerca su base altamente competitiva ai migliori ricercatori del Vecchio Continente.

Il Prof. Limongelli è tra gli assegnatari, nello specifico, degli ultimi ERC Consolidator Grant, destinati a ricercatori in fase di consolidamento della loro carriera. È stato selezionato per il suo progetto "CoMMBi - Computational Microscope on Molecular Binding: from atom to cell membrane scale", che mira a ridisegnare i confini della ricerca nel campo delle interazioni molecolari tra i farmaci e i loro bersagli biologici. In particolare, sviluppando metodi di simulazione avanzate con l’impiego dell’intelligenza artificiale e di alcune tecniche sperimentali, il Prof. Limongelli propone di creare dei "microscopi virtuali” nei quali sarà possibile riprodurre il meccanismo di legame e il tempo di residenza di un farmaco nel proprio bersaglio biologico in un ambiente molto simile a quello fisiologico. La ricerca si focalizzerà sui recettori accoppiati a proteine G (GPCRs), i quali rappresentano il bersaglio molecolare di circa il 40% dei farmaci in commercio, e mirerà a riprodurre questi recettori, gli altri componenti della membrana cellulare, i farmaci e le molecole responsabili della trasduzione del segnale all’interno della cellula in una scala spazio-temporale realistica. Il progetto avrà un impatto significativo sulla progettazione dei futuri farmaci rispondendo alla grande e sempre maggiore richiesta sociale, economica e sanitaria di farmaci più sicuri ed efficaci nell’era della medicina preventiva, predittiva e personalizzata.

Il Consiglio europeo della ricerca (ERC) ha annunciato oggi i vincitori del suo ultimo bando Consolidator Grant. Il finanziamento che fa parte dell'attuale programma di ricerca e innovazione dell'UE, Horizon 2020, è dotato di 655 milioni di euro complessivi. Con questo sostegno, i nuovi beneficiari potranno consolidare i loro gruppi di ricerca e aumentare l’impatto dei loro progetti.

L'ERC ha ricevuto complessivamente 2506 candidature al Consolidator Grant 2020, di cui circa solo il 13% ha ricevuto esito positivo.