Ulteriore rafforzamento delle disposizioni di protezione

Servizio comunicazione istituzionale

22 Ottobre 2020

Da giovedì 22 ottobre 2020 le Disposizioni di protezione in vigore all'USI vengono ulteriormente rafforzate ed entra in vigore sui campus a Lugano e a Mendrisio l'obbligo della mascherina anche nelle aule. Da subito indossare la mascherina è dunque obbligatorio:

  • in tutte le aule, in aggiunta al distanziamento di 1,5 m
  • in tutti gli spazi interni comuni: aree studio, open space di lavoro per dottorandi e ricercatori, corridoi, bagni, ...
  • Negli altri spazi se non c’è la distanza

L’obbligo non si applica invece al di fuori degli edifici, se le distanze sono rispettate.

La misura è stata decisa dal Rettorato in modo coerente con l'approccio dell'USI in materia di gestione della crisi sanitaria, un approccio volto al benessere della nostra comunità e al sostegno dello sforzo sviluppato dalle autorità a livello cantonale e federale. Sebbene l’USI dal punto di vista formale non sia soggetta all’obbligo dell’uso generalizzato delle mascherine introdotto da questa settimana dal Cantone nelle scuole postobbligatorie, l'obbligo della mascherina è stato esteso con l’obiettivo è di favorire il più a lungo possibile l'opportunità di frequentare i campus e le lezioni in presenza, mettendo a loro agio il più gran numero dei membri della nostra comunità.

 

Preservare il valore del nostro stare insieme come comunità

Come ha illustrato il Rettore Prof. Boas Erez nel suo messaggio alla comunità accademica, "se c’è una cosa che questa situazione ci ha insegnato, è proprio il valore del nostro stare insieme come comunità. Questo va preservato, facendo un ulteriore sforzo".

"Vi ringrazio per aver condiviso su safety@usi.ch le vostre situazioni e le vostre preoccupazioni, cosa che vi invito a continuare a fare per permetterci di avere il polso della situazione e sviluppare un dialogo – anche se a distanza – che reputo particolarmente importante in questo periodo di incertezza", prosegue il Rettore.

 

Informazioni su eventuali casi positivi e passaggio all'online

Le Disposizioni di protezione verranno al più presto integrate con nuovi capitoli su due temi oggetto anche di suggerimenti giunti al Rettorato dalla comunità accademica: 

  • la politica di informazione su eventuali casi positivi
  • le condizioni per il passaggio dall'insegnamento in presenza a quello online. 

 

Organizzazione dei servizi

I Servizi dell'Università si sono organizzati per continuare a lavorare a favore della comunità accademica secondo formule miste, a distanza e in presenza. La pagina #Servizi USI. Aperti, ma in modo diverso è stata riattivata ed è in costante aggiornamento, per offrirvi una panoramica in tema – clicca qui per raggiungere la pagina