L'USI è la migliore "new entry" nel QS World University Ranking 2021

Servizio comunicazione istituzionale

Nella classifica mondiale degli istituti universitari compilata e pubblicata il 10 giugno 2020 da Quacquarelli Symonds (QS), l’Università della Svizzera italiana (USI) è risultata la più alta in graduatoria come ‘new entry’, piazzandosi al 273° posto (a pari merito con la University of Arizona) sulle 1002 istituzioni accademiche selezionate. In particolare, l’USI si è distinta per la sua marcata internazionalità, sia per quella degli studenti – 8° rango – sia per quella dei professori di ruolo – 17° rango.  

“Si tratta di un’ulteriore prova del fatto che l’USI non sfigura – per nulla – né nel confronto svizzero né in quello internazionale e che la nostra Università merita la fiducia di chi sceglie di studiare nella Svizzera italiana. Trovare questo livello di qualità senza andare lontano è un’opportunità preziosa, soprattutto alla luce degli ultimi mesi di confinamento. Con tutte le cautele relative alla variabilità dei ranking, credo che si tratti di un risultato di cui ogni ticinese possa essere fiero: basti pensare che a livello nazionale l’Università della Svizzera italiana supera altri atenei di lunga tradizione” – sottolinea il Rettore dell’USI Boas Erez. 

Il dato di QS WUR conferma quanto annunciato a settembre 2019 da un altro noto ranking accademico internazionale, il Times Higher Education, che vedeva l’USI debuttare in graduatoria al secondo posto per internazionalità nel mondo (fra i 1397 atenei presenti nella classifica). 

L’USI, che è l’unica università pubblica di lingua italiana in Svizzera, presenta una popolazione studentesca che proviene da 96 differenti Paesi e un corpo accademico che proviene da 66 differenti Paesi. Oltre alla solidità della ricerca scientifica, attestata ad esempio dalle citazioni accademiche, degno di menzione è anche il rapporto docente /studente, che all’USI è di 1 docente ogni 7 studenti e che colloca così l’ateneo in 110ima posizione nella graduatoria stilata da QS. Complessivamente, la prestazione dell'USI nel QS WUR si attesta nel primo quartile (23%) a livello globale, e ottava a livello svizzero (in Svizzera ci sono 12 università pubbliche). 

Il QS World University Rankings è una delle tre graduatorie più diffuse e note nel mondo, assieme all’Academic Ranking of World Universities (ARWU, meglio conosciuto come ‘ranking di Shanghai’) e al citato Times Higher Education. Le classifiche di queste graduatorie vengono compilate in base all’analisi di una quantità molto grande di dati. Da questi vengono elaborati degli indicatori, come i dati bibliometrici (citazioni e riferimenti nelle pubblicazioni scientifiche), l’impatto della ricerca svolta dalle università, la qualità dell’insegnamento e la prospettiva internazionale. 

Per dettagli su QS World University Rankings: www.topuniversities.com/university-rankings/world-university-rankings/2021 

La formazione USI in cifrewww.usi.ch/it/universita/chi-siamo/dati-e-cifre/formazione

 

Sections