Eventi
15
Settembre
2022
15.
09.
2022
29
Settembre
2022
29.
09.
2022
06
Ottobre
2022
06.
10.
2022
13
Ottobre
2022
13.
10.
2022
20
Ottobre
2022
20.
10.
2022
27
Ottobre
2022
27.
10.
2022

Progetti Agora: il Fondo nazionale svizzero finanzia due proposte dell'USI

Benediktinerkloster St. Johann im Val Müstair - Foto di Di Wladyslaw Sojka, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=2260815
Benediktinerkloster St. Johann im Val Müstair - Foto di Di Wladyslaw Sojka, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=2260815

Servizio comunicazione istituzionale

30 Maggio 2022

Due progetti proposti dall'USI saranno finanziati dal Fondo nazionale svizzero (FNS) nell'ambito di Progetti Agora. Si tratta di “The convent, the mortar piece and the building site: An incredible adventure among geology, history and archaeology” presentato dalla Dottoressa Silvia De Ascaniis e da dal professor Lorenzo Cantoni, e SOLE presentato dall'Istituto ricerche solari "Aldo e Cele Daccò" Locarno (IRSOL).

In questa undicesima edizione del bando di concorso Agora il Fondo nazionale svizzero ha accolto 25 proposte di progetto sulle 61 presentate, per un importo totale di poco più di 4,7 milioni di franchi, corrispondente a una percentuale di successo del 41%. Il 52% dei progetti finanziati riguarda le scienze sociali e umanistiche, il 24% la matematica, le scienze naturali e l'ingegneria e il 24% la biologia e la medicina.

Fra i progetti vincitori ne troviamo due proposti da ricercatrici e ricercatori dell’USI. Scopriamoli nel dettaglio.

Il fulcro del progetto intitolato "The convent, the mortar piece and the building site: An incredible adventure among geology, history and archaeology” è il Convento di San Giovanni a Müstair, un sito di costruzione medievale che fa parte del Patrimonio mondiale dell'UNESCO dal 1983. In particolare, la mostra interattiva itinerante mira a rendere più accessibili al pubblico discipline come l'archeologia, la geologia e la scienza dei materiali, e a promuovere la consapevolezza e l'interesse del pubblico per la scienza e per specifiche discipline in particolare. Il progetto è condotto dalla Dottoressa Silvia De Ascaniis e da dal professor Lorenzo Cantoni, che all'USI presiede la cattedra UNESCO in ICT per lo sviluppo e la promozione del turismo sostenibile nei siti del patrimonio mondiale

SOLE è il progetto che mira a creare nuove opportunità per l'IRSOL di connettersi e comunicare con i cittadini del Canton Ticino, dove l'Osservatorio opera dal 1960. Il tema è affascinante da molti punti di vista e crea molte occasioni di incontro e interazione intorno al sole e alla ricerca scientifica ad esso legata. Le competenze scientifiche dell'IRSOL, unite alle capacità didattiche e comunicative de L'ideatorio - e alla collaborazione di molti altri partner della regione - garantiranno al progetto di raggiungere un pubblico ampio anche non specializzato.

Il sostegno FNS alla divulgazione scientifica

Il programma Agora del Fondo nazionale mira a promuovere il dialogo tra scienza e società. I progetti hanno durata massima di tre anni e possono ottenere un finanziamento fino a un massimo di 200mila franchi. Le candidature sono valutate in una procedura competitiva da una commissione internazionale composta da scienziati ed esperti in comunicazione scientifica. I progetti Agora si rivolgono sempre a un pubblico non specializzato, di persone di tutte le fasce d’età – ma anche a pubblici più mirati, rivolgendosi a attori che giocano un ruolo fondamentale nella società, come i politici, gli operatori sociali o gli insegnanti delle scuole dell’obbligo.