Eventi
06
Ottobre
2022
06.
10.
2022
07
Ottobre
2022
07.
10.
2022
13
Ottobre
2022
13.
10.
2022
20
Ottobre
2022
20.
10.
2022
27
Ottobre
2022
27.
10.
2022
03
Novembre
2022
03.
11.
2022
10
Novembre
2022
10.
11.
2022

Gli SDG e l'USI. Salute e benessere

b4c967384e9df68355081fe5b9f5a930.jpeg

Servizio comunicazione istituzionale

15 Giugno 2021

Nonostante i progressi in campo medico e l’aumento generalizzato della speranza di vita, anche nei paesi più avanzati la salute delle persone è ancora minacciata da diversi elementi quali l’esposizione a pandemie e l’aumento di malattie croniche come diabete, tumori e altre patologie correlate a fattori di rischio quali il fumo, l'inattività fisica, l'alcol, una dieta inadeguata e l’inquinamento. Tutti aspetti che concorrono a ridisegnare le sfide della medicina nei prossimi anni.

Riflettiamo sull'Obiettivo di sostenibilità dell'ONU n. 3, "Salute e benessere", che mira ad assicurare la salute e il benessere per tutti e per tutte le età. Lo facciamo con Giovanni Pedrazzini, primario del Cardiocentro Ticino, Professore ordinario presso la Facoltà di scienze biomediche dell’USI e Decano della stessa; Silvia Santini, Professoressa straordinaria presso la Facoltà di scienze informatiche dell’USI; e Vittorio Limongelli, Professore di farmacologia presso la Facoltà di scienze biomediche dell'USI.

Leggi il contributo

 

La serie: #Fucine. Prospettive per forgiare l'oggi e il domani. 

Alcune delle grandi sfide della contemporaneità e il ruolo che la conoscenza può giocare nel comprenderle e affrontarle. In collaborazione con il Corriere del Ticino, in occasione del 25esimo dell'USI partiamo dagli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile dell’ONU (SDG) e proponiamo una serie di dieci contributi in cui, con la guida di esperti USI, presentiamo e riflettiamo sugli ambiti della conoscenza in cui è attiva la nostra Università - architettura, comunicazione, diritto, economia, informatica, medicina e biomedicina, salute pubblica, scienza computazionale, scienza dei dati e studi umanistici - e sul loro ruolo di “fucine” di idee, prospettive e visioni per contribuire a forgiare il presente e il futuro. Ogni appuntamento muoverà da un obiettivo ONU e tre prospettive: una offrirà una fotografia più approfondita, le altre dei “flash” complementari.

Vai alla serie

 

#USI25 #facciamoconoscenza #officinadelsapere #fucine